È il giorno dell’Opec: cosa aspettarsi

5 Dicembre 2019, di Mariangela Tessa

Fari del mercato puntati sull’Opec, in calendario oggi a Vienna, che potrebbe approvare ulteriori tagli alla produzione di greggio questa settimana, secondo l’Iraq, secondo maggior produttore del gruppo.

“Tra le incertezze della guerra dei dazi, l’Opec sarà sempre più determinato a mantenere una soglia di base per i prezzi del petrolio e agirà per ottenere questo obiettivo”, ha detto Stephen Innes, chief Asia market strategist di AxiTrader.

Domani avrà luogo la riunione del gruppo Opec+, che ha limitato la produzione sin dal 2017 e dovrebbe mantenere i tagli correnti per bilanciare la produzione da record negli Usa.

Secondo Fitch Solutions, i prezzi caleranno probabilmente l’anno prossimo e il Brent scivolerà attorno ai 62 dollari il barile in media nel 2020 e a 58 dollari nel 2021, rispetto alla media di quest’anno di 64 dollari il barile.