Due settimane in più per la presentazione del 730

1 Giugno 2016, di Alberto Battaglia

I termini per la presentazione del 730 sono stati spostati di due settimane: il Consiglio dei ministri ha dunque optato per la concessione di più tempo per dipendenti, pensionati, Caf e professionisti abilitati per presentare il modello per la dichiarazione dei redditi 2016. Il termine ultimo passa dunque al 7 luglio, grazie alle richieste della Commissione Finanze della Camera e della Consulta dei Centri di assistenza fiscale.

Sono state prorogate anche le seguenti scadenze:

  1. Il termine per la riammissione a rate per il pagamento delle cartelle fiscali: dal 31 maggio al 31 ottobre
  2. Il termine per lo scioglimento agevolato delle società di comodo e delle altre società e per l’assegnazione dei beni ai soci, dal 30 settembre al 30 novembre
  3. L’esordio della sentenza esecutiva nel contenzioso: dal primo giugno al primo settembre
  4. La riscossione da parte di Equitalia nei Comuni è stata rinviata al 31 dicembre