Dopo 18 anni identificata un’altra vittima dell’11 settembre

11 Giugno 2019, di Alberto Battaglia

A distanza di anni continuano ad essere identificate alcune delle vittime degli attentati alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001. L’ultima, riconosciuta lunedì dalla team di medici legali di New York, è la 1643esima vittima accertata. L’esame sui resti si è basato sul test del Dna. I resti del corpo erano stati estratti dall’area divenuta memoriale di Ground Zero nel 2013; il nome della vittima non è stato reso pubblico.

Al momento, restano da identificare circa il 40% delle 2753 persone che hanno perso la vita negli attentati al World Trade Center.