Disoccupazione Usa: sussidi in calo piu’ delle attese del mercato

15 Dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Nuova battuta d’arresto per le richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti.  Nei sette giorni conclusi il 10 dicembre il numero di lavoratori che per la prima volta ne ha fatto richiesta e’ calato, ulteriore segnale del miglioramento del mercato del lavoro americano.

Secondo quanto riportato dal dipartimento del Lavoro, le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione sono scese di 4.000 unita’ a 254.000, contro le 258.000 della settimana precedente (dato invariato rispetto alla prima stima).

Il dato si attesta in media sotto quota 300.000 da 93 settimane, la serie migliore dal 1970. L’indice e’ migliore delle previsioni: gli analisti attendevano un dato in calo a 256.000 unita’.