Disoccupazione giovanile: in Italia tasso più alto dopo Grecia

4 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

L’Italia ha il secondo più alto tasso di disoccupazione giovanile nella zona euro dopo la Grecia come riporta il Financial Times.

Salito a gennaio al 33% dal 32,6% di un anno fa, il numero di giovani italiani senza lavoro è ora più alto che in Spagna per la prima volta in un decennio. Nel frattempo, il tasso di disoccupazione giovanile in Spagna è sceso – al 32,6% a gennaio, dal 36,1% di un anno fa – in quanto il mercato del lavoro spagnolo beneficia di una crescita economica superiore alla media.

Secondo gli esperti di Oxford Economics, il tasso di disoccupazione in Italia è destinato a migliorare “solo marginalmente….riflettendo lo slancio perduto dell’economia”. Ma ci sono speranze, aggiungono, se si riesce a seguire il modello spagnolo.