Diesel USA sull’orlo della bancarotta: chiesto il Chapter 11

6 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Diesel Usa Inc, divisione americana dell’italiana Diesel Spa, ha fatto richiesta di protezione con la procedura di Chapter 11 della legge fallimentare americana.

Il gruppo dei famosi denim e accessori che hanno dominato la cultura pop negli anni ’90 e nei primi anni 2000, ha presentato istanza di fallimento alla corte del Delaware. Lo riporta oggi Bloomberg secondo cui a differenza di altri rivenditori che hanno annunciato massicce chiusure di negozi, Diesel USA non prevede di chiudere.

Dai documenti presentati in tribunale si cita un piano per ripristinare il marchio Diesel negli Stati Uniti, che prevede l’apertura di nuovi negozi e l’adeguamento di alcuni vecchi store per renderli meno costosi da gestire.