Deutsche bank e Siemens annunciano nuovi tagli del personale

8 Novembre 2017, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – I 9mila esuberi già annunciati non bastano e Deutsche bank si prepara a nuovi tagli del personale ma non solo.

Come spiega al Financial Times, l’ad John Cryan la banca potrà guadagnare margini maggiori grazie alla robotizzazione.

“Siamo troppo basati sul lavoro manuale, il che ci rende esposti a errori e inefficienti. C’è molto che possiamo imparare dalle macchine e possiamo fare molta meccanizzazione. La conseguenza è logica: Diamo lavoro a 97mila persone e la maggior parte dei nostri competitori ha metà di quegli impiegati”.

Ma in Germania c’è anche un altro gruppo che annuncia tagli del personale, fino a 6mila insieme alla chiusura di alcuni stabilimenti. Si tratta della Siemens che a metà novembre comunicherà l’entità dei tagli con maggior precisione.