Demografia: in calo popolazione in Italia, nascite ai minimi

3 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Cala la popolazione residente in Italia. Al primo gennaio 2021 i residenti ammontano a 59 milioni e 259mila, 384mila in meno rispetto al 2019, anno ante Covid.
Lo conferma l’Istat, spiegando che si registra un minimo di nascite e un massimo di decessi: 7 neonati e 13 decessi per mille abitanti. Risultano inoltre frenati i flussi migratori con l’estero. Non si ferma l’invecchiamento della popolazione: l’età media è in rialzo, pari a 46 anni al primo gennaio 2021.
Il numero medio di figli per donna è pari a 1,24, il più basso dal 2003 mentre la speranza di vita alla nascita scende a 82 anni, 1,2 anni in meno rispetto al 2019.