Def: governo pronto a alzare le stime 2019-2020

29 Marzo 2018, di Mariangela Tessa

A due settimane dal 10 aprile, termine ultimo per il varo del Def, il ministero dell’Economia è orientato a confermare la stima di crescita dell’1,5% nel 2018 e vede segnali di accelerazione sia nel 2019 che nel 2020.

Lo riporta l’agenzia Reuters, specificando che fonti governative e vicine al dossier affermano che che il Documento di economia e finanza confermerà per il 2018 un indebitamento netto tendenziale all’1,6% del Pil, pari all’obiettivo programmatico su cui è stata costruita la legge di Bilancio.

Il Tesoro potrebbe inoltre ritoccare al rialzo le stime di crescita del 2019 e del 2020, pari attualmente a +1,5% e +1,3%, assumendo un quadro macroeconomico più dinamico rispetto ai dati di settembre.