Ddl concorrenza: governo pensa a misura anti scalata

9 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Richiama alla mente la vicenda Vivendi e Mediaset la misura anti scalata che il governo pensa a inserire nel ddl concorrenza.

L’esecutivo vorrebbe che la misura scatti nel caso di acquisizione di una quota azionaria minima del 5%. A renderlo noto il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda a margine di un convegno.

“L’emendamento è pronto, siamo orientati sul 5% ma ci sono ancora discussioni su questo. Riguarderà tutti i settori“.