David di Michelangelo a rischio crollo: preoccupano crepe sulle caviglie

18 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Il David di Michelangelo non ha il baricentro centrato e rischia di soffrire la pendenza e le scosse improvvise: un problema noto addirittura dall’Ottocento si è guadagnato ora l’attenzione del New York Times che ha dedicato alla statua “più perfetta del mondo” un lungo approfondimento fotografico. “Il seme del problema”, scrive il Nyt, “è una piccola imperfezione nel disegno della statua. Il centro di gravità della base non è allineata con il centro di gravità nella figura stessa”, questo fatto mette sotto stress la zona delle caviglie, che in caso di rottura sarebbe la prima a rompersi. Anche se il Nyt sembra prendere molto sul serio l’eventualità di un crollo della statua, anche se dalle ultime simulazioni condotte nel 2011 risulta che il capolavoro di Michelangelo Buonarroti resta al sicuro.