Dati fiscali falsi, sotto accusa le province della Cina

12 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Alcune circoscrizioni della Cina avrebbero falsificato i dati fiscali. Sotto accusa le aree della provincia nordorientale di Jilin, secondo quanto comunicato dall’agenzia anticorruzione cinese, che va a confermare la reputazione già dubbia sulle statistiche economiche del Paese.

Se combinato insieme, l’output economico delle province cinesi risulta da tempo superiore a quello nazionale, misurato dall’ufficio nazionale delle statistiche, cosa che aveva destato il sospetto che i funzionari locali stessero esagerando le prestazioni delle loro zone.