DAS (Generali) ottiene la certificazione sull’accessibilità del suo sito

26 Giugno 2020, di Alberto Battaglia

DAS, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale, ha annunciato alcune modifiche che miglioreranno la fruibilità del proprio sito web (www.das.it) per soggetti con disabilità (visive, uditive, motorie e cognitive) attraverso la certificazione di accessibilità ottenuta grazie alla consulenza di YEAH, società facente parte della Cooperativa sociale Quid di Verona.

“Accedendo al sito di DAS è possibile beneficiare di un elevato livello di leggibilità delle pagine presenti senza la presenza di interferenze visive e con un giusto bilanciamento di contrasto tra sfondo e testo in primo piano”, afferma una nota della società, “su ogni pagina è presente un link per saltare direttamente al contenuto principale e, come indicato da apposito simbolo, oltre al mouse è possibile navigare il sito anche con la tastiera, utilizzando le frecce e il pulsante tab. In particolare, per le persone non vedenti sono state adottate le regole di formattazione del testo, colore e contrasto in base agli standard di accessibilità riconosciuti a livello internazionale. In tutti gli elementi grafici è stato inoltre inserito un campo testuale che permette la navigazione anche agli utenti che utilizzano gli screen reader, una tecnologia che fa sì che il testo scritto venga riprodotto tramite sintesi vocale o attraverso un display braille”.