Daimler Mercedes, sforbiciata di 10mila posti di lavoro

29 Novembre 2019, di Alberto Battaglia
Daimler, società controllante di Mercedes Benz, ha annunciato un taglio di 10mila posti di lavoro su scala globale nell’arco del prossimo triennio, un piano di contenimento dei costi che sarebbe necessario a finanziare la transizione verso la mobilità elettrica. Il titolo della società è in ribasso dell’1,37%. La riduzione del personale corrisponde al 3% del totale impiegato dal gruppo. La società ha annunciato un taglio del 10% delle posizioni di amministrazione su scala globale.
Nei giorni scorsi anche Bmw e Volkswagen avevano annunciato piani di riduzione dei posti di lavoro. VW ha chiarito che salteranno 9.500 posizioni lavorative presso la Audi, pari al 10% del totale, da qui al 2025.