Crollo dei prezzi nei campi, allarme Coldiretti

31 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Allarme deflazione nei campi: mentre il prezzo degli alimentari per il consumatore aumenta, in controtendenza con l’indice generale (+0,9% il rialzo degli alimentari ad agosto). Crollano del 43% i prezzi del grano duro rispetto a un anno fa, del 33% quelli dell’olio extravergine di oliva, quelli del 24% del latte, mentre cede il 18% il prezzo delle uova. Lo denuncia la Coldiretti.
“Oggi gli agricoltori devono vendere tre litri di latte per bersi un caffè o quindici chili di grano per comprarsene uno di pane” si legge in un comunicato della confederazione dei coltivatori diretti. “Le coltivazioni come il latte e la carne subiscono la pressione delle distorsioni di filiera e dal flusso delle importazioni selvagge che fanno concorrenza sleale alla produzione nazionale perché vengono spacciati come Made in Italy per la mancanza di indicazione chiara sull’origine in etichetta”.