Crisi Alitalia: sale il numero dei tagli e degli esuberi

7 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Per risolvere la crisi di Alitalia non basteranno i 160 milioni previsti per il 2017 ma la cifra potrà salire fino a 190 milioni e aumenteranno anche i tagli a regime per i prossimi tre anni dai 250 ai 300-320 milioni.

Gli esuberi potrebbero essere tra i 2mila e i 2500. Cifre di cui si è discusso ieri nel cda per fare il punto sulla situazione della compagnia di bandiera alla cui presidenza, al posto di Luca Cordero di Montezemolo, presto potrebbe arrivare Luigi Gubitosi.