Crif: nei primi nove mesi dell’anno cresce credito al consumo

13 Dicembre 2019, di Alessandra Caparello

Nei primi nove mesi del 2019 i flussi di erogazioni di credito al consumo hanno proseguito complessivamente il trend di crescita sui ritmi dello scorso anno, registrando un aumento del 6,4%.

Lo rende noto la 47esima Edizione dell’Osservatorio sul Credito al Dettaglio realizzato da Assofin, CRIF e Prometeia secondo cui questo trend riflette il buon andamento dei finanziamenti finalizzati, erogati presso i punti vendita a sostegno dei consumi di beni durevoli e servizi, caratterizzati da una rischiosità più contenuta; i prestiti personali- replicano il tasso di incremento del 2018. Le erogazioni complessive di mutui immobiliari alle famiglie consumatrici, inoltre come emerge dal rapporto, tornano a mostrare un’evoluzione negativa, sia nella componente d’acquisto sia in quella di surroga.