Crif: 77% dei Confidi ha avviato due progetti Fintech

19 Novembre 2020, di Alessandra Caparello

Il 77% dei Confidi maggiori in Italia ha avviato almeno due progetti in ambito Fintech, mentre solamente il 7,7% non si è ancora attivato.

Così emerge dall’indagine svolta da Crif in collaborazione con il prof. Lorenzo Gai dell’Università degli Studi di Firenze su un campione rappresentativo di Confidi maggiori che complessivamente detiene uno stock pari a circa 4,8 miliardi di euro di garanzie alle Pmi domestiche.

Dall’indagine emerge che, sebbene lo stato di avanzamento di tali attività sia diversificato, una buona parte di esse risulta essere completata o in stato avanzato di completamento. Alla luce di questo, solo il 15,4% dei Confidi non prevede di avviare nuovi progetti Fintech nel prossimo futuro, mentre il restante 84,6% ha in programma di attivarne almeno uno.