Credit Suisse si è liberata di tutti bond Evergrande un anno fa

24 Settembre 2021, di Alberto Battaglia

Credit Suisse, un tempo il principale sottoscrittore internazionale di obbligazioni Evergrande, ha venduto la sua intera esposizione a fine 2020: lo affermano alcune fonti riservate al Financial Times.

Anche se la dismissione ha messo al riparo la banca svizzera dalle ripercussioni di un eventuale default dello sviluppatore immobiliare cinese, l’aver puntato su una società così rischiosa potrebbe gettare nuove ombre su Credit Suisse – che già si era scottata con Greensill e Archegos.

Complessivamente Credit Suisse ha acquistato debito Evergrande per 4,6 miliardi di dollari nel corso degli ultimi 10 anni.