Covid: nuova variante Mu scoperta in Colombia, l’annuncio dell’OMS

2 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la Delta arriva la Mu. E’ L’Organizzazione Mondiale della Sanità ad aver reso noto il monitoraggio di una nuova variante di coronavirus chiamata “mu” con mutazioni che hanno il potenziale per eludere l’immunità fornita da una precedente infezione o dalla vaccinazione.
La nuova variante è stata identificata per la prima volta in Colombia, ma da allora è stata confermata in almeno 39 paesi, secondo l’agenzia. La variante Mu – conosciuta anche dagli scienziati come B.1.621 – è stata aggiunta alla lista dell’OMS di varianti “di interesse” il 30 agosto. La variante contiene mutazioni genetiche che indicano che l’immunità naturale, i vaccini attuali o i trattamenti con anticorpi monoclonali potrebbero non funzionare così bene contro di essa come fanno contro il virus ancestrale originale. Sono necessari comunque ulteriori studi per confermare se si dimostrerà più contagiosa, più mortale o più resistente agli attuali vaccini e trattamenti.