Covid, il 51% degli under 30 Usa si è sentito depresso nelle ultime 2 settimane

10 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

Anche se meno esposti agli effetti gravi della malattia, la stagione del Covid-19 sembra aver colpito psicologicamente anche i soggetti più giovani. Secondo l’ultimo sondaggio Harvard Youth Poll, che ha raggiunto un campione di 18-29enni americani, il 51% degli intervistati dichiara di aver provato per vari giorni sentimenti di depressione o scoraggiamento nelle due settimane precedenti alla rilevazione.

Il 68% lamenta un basso livello di energia, il 59% ha problemi a dormire, il 52% afferma di provare poco piacere nel fare le cose, il 49% sente di avere un appetito ridotto o di mangiare troppo, il 48% fatica a concentrarsi. Un 28% arriva a dichiarare di aver avuto pensieri masochisti.