Covid: allarme Confindustria-Cerved, 40% ristoranti a rischio fallimento

28 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Nei settori più colpiti da Covid, tra cui ristorazione, turismo, alberghi, trasporti, sono a rischio fallimento il 28% delle imprese, numero che sale al 36,5% nel Mezzogiorno. La percentuale raggiunge il 40% per i ristoranti.

È quanto emerge dal Rapporto Regionale Pmi 2021, realizzato da Confindustria e Cerved, in collaborazione con Intesa Sanpaolo che analizza le performance economico-finanziarie delle circa 160 mila società di capitale italiane che impiegano tra 10 e 249 addetti con un giro d’affari compreso tra 2 e 50 milioni di euro.