Coronavirus, studio: saranno colpite 5 milioni di aziende nel mondo

17 Febbraio 2020, di Alberto Battaglia

Il coronavirus potrebbe avere un impatto sul business di 5 milioni di aziende nel mondo: è la stima che viene fornita in uno speciale briefing rilasciato dalla società di ricerca aziendale globale Dun & Bradstreet, nel quale vengono analizzate le province cinesi più colpite dal virus. Sfortunatamente, si tratta di regioni assai collegate alla rete aziendale globale.

Le aree colpite che contano almeno 100 casi confermati al 5 febbraio ospitano oltre il 90% di tutte le attività attive in Cina, secondo il rapporto, e circa 49.000 imprese in queste regioni sono filiali di società straniere. Quasi la metà (49%) delle società con filiali nelle regioni colpite ha sede a Hong Kong, mentre gli Stati Uniti rappresentano il 19%, il Giappone il 12% e la Germania il 5%.