Coronavirus, il Giappone approva nuovi stimoli record da 1.100 miliardi di dollari

27 Maggio 2020, di Alberto Battaglia

Il governo giapponese presieduto da Shinzo Abe ha approvato un nuovo piano di stimoli economici da 1.100 miliardi di dollari (117.000 miliardi di yen) che include una quota notevole di spese dirette da parte dello stato. Il nuovo pacchetto di dimensioni record innalza gli sforzi complessivi messi in campo dal Giappone a 2.180 miliardi di dollari, pari al 40% del prodotto interno lordo giapponese. La dimensione degli sforzi per l’economia giapponese è particolarmente imponente se si considera che gli stimoli messi adottati dagli Stati Uniti sono solo di poco superiori, a 2.300 miliardi di dollari.

Il Giappone emetterà nell’arco dell’anno fiscale che si concluderà a marzo ulteriori emissioni di bond governativi per 31.900 miliardi di yen.