Coronavirus, gli Usa portano l’allerta al livello massimo: sconsigliati i viaggi in Cina

31 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

Il  Dipartimento di Stato americano ha portato il livello di guardia sul coronavirus al livello 4, quello riservato per le situazioni più pericolose. Nella notte di giovedì è stato pubblicato un avviso per i viaggiatori nel quale viene intimata la popolazione statunitense a non recarsi in Cina per via della minaccia sanitaria posta dal contagio del virus.

“I viaggiatori dovrebbero essere pronti a restrizioni di viaggio con un preavviso minimo o nullo”, ha affermato il Dipartimento di Stato. “I vettori commerciali hanno ridotto o sospeso le rotte da e verso la Cina.”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato giovedì l’epidemia un’emergenza globale dopo che i casi sono stati scoperti in più di una dozzina di paesi.