Coronavirus: Giovanni Rana aumenta lo stipendio dei lavoratori

23 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

L’imprenditore Giovanni Rana al fianco dei suoi lavoratori nell’emergenza coronavirus. Il patron del pastificio ha varato un piano straordinario di aumenti salariali per 2 milioni di euro in favore dei suoi  700 dipendenti presenti nei cinque stabilimenti in Italia.

Nel piano retroattivo dal 9 marzo e in vigore per tutto aprile, prevede una maggiorazione dello stipendio del 25% per ogni giorno lavorato e un ticket mensile straordinario di 400 euro per le spese di babysitting.