Coronavirus, Dombrovskis: “Aperti a discutere sui conti pubblici dell’Italia”

26 Febbraio 2020, di Alessandra Caparello

L’Ue è pronta a considerare insieme al governo italiano eventuali circostanze attenuanti nel valutare l’andamento delle finanze pubbliche considerando l‘emergenza coronavirus.

A dirlo in un’intervista a Il Sole 24 Ore il vice presidente dell’esecutivo comunitario Valdis Dombrovskis.

Abbiamo già una clausola nel Patto di Stabilità prevista per far fronte a tutti i tipi di emergenze. Le questioni relative al coronavirus sarebbero ammissibili ai sensi di questa clausola. Quindi, se dovessero esserci richieste da parte degli Stati membri, saremmo aperti a discuterne.