Coronavirus, compagnie aeree Usa “perderanno fino a 113 miliardi in ricavi” nel 2020

5 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

L’International Air Transport Association statunitense ha messo in chiaro che il 2020 non sarà un anno facile per le compagnie aeree: la stima dell’associazione è che l’epidemia del coronavirus causerà una riduzione massima di 113 miliardi di dollari nei ricavi per l’anno in corso.

“La situazione derivante da Covid-19 è quasi senza precedenti”, ha dichiarato il direttore generale di Iata Alexandre de Juniac dopo un incontro a Singapore. “In poco più di due mesi, le prospettive del settore nella maggior parte del mondo si sono radicalmente oscurate”, ha affermato.