Corea del Sud blocca schieramento del sistema antimissili

7 Giugno 2017, di Livia Liberatore

La Corea del Sud  sospende l’installazione del sistema antimissile che aveva suscitato controversie con la Cina e la rabbia della Corea del Nord. Seoul non ritirerà i due lanciamissili del sistema Thaad già in azione ma sospenderà lo schieramento di quattro lanciatori aggiuntivi fino a che “non sarà completata una valutazione di impatto ambientale completa”.

Il nuovo presidente sudcoreano eletto a maggio Moon Jae-in è sostenitore di una politica più morbida nei confronti della Corea del Nord e quello del Thaad era uno dei punti dominanti della sua campagna elettorale.