Corea del Nord: “pronti a attacco nucleare preventivo”

22 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

La Corea del Nord ha alzato ulteriormente la gravità delle minacce rivolte verso i vicini del Sud e gli alleati statunitensi: un “attacco nucleare preventivo” sarà lanciato al minimo segnale di aggressione, promettono da Pyongyang. “I guerrafondai devono tenere a mente che se mostreranno il minimo segnale di aggressione, trasformeremo la roccaforte della provocazione in un mucchio di cenere con un attacco nucleare preventivo”, sono state le parole diffuse ai media da un portavoce dello Stato maggiore generale dell’Esercito, “la situazione nella penisola coreana è così tesa che in qualsiasi momento può scatenarsi una guerra nucleare”.
Le manifestazioni di forza contro la Corea del Nord sono seguite a ripetuti test nucleari da parte della dittatura socialista, quattro da inizio anno.