Corea del Nord: funzionario giustistiziato con la contraerea

31 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Giustiziati con il cannone della contraerea: è questa la fine cui sono venuti incontro in Corea del Nord l’ex ministro dell’agricoltura, Hwang Min e un alto funzionario del ministero dell’Istruzione, Ri Yong Jin. A quest’ultimo, non sarebbe stato perdonato il fatto di essersi appisolato durante un incontro alla presenza del dittatore Kim Jong-un: lo riferisce il giornale sudcoreano JoongAng Ilbo. Nel caso dell’ex ministro l’accusa riguarda le “proposte di riforma dell’agricoltura, viste come sfida diretta all’autorità di Kim Jong-un”. L’esecuzione mediante i colpi della contraerea non è una novità: in precedenza era stato eliminato nello stesso modo il ministro della Difesa Hyon Yong-chol, accusato di aver dormito durante una manifestazione nella quale era presente il dittatore.