Coop: nella legge di bilancio la stretta ai finanziamenti dei soci

29 Dicembre 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Arriva la stretta sui finanziamenti ai soci delle cooperative. La legge di bilancio ha fissato il limite massimo dei prestiti che non può superare il triplo del capitale sociale.

Inoltre la legge ha anche introdotto una norma transitoria in base a cui il rientro al di sotto di questo limite deve essere effettuato gradualmente entro tre anni con facoltà di proroga in casi eccezionali giustificati con l’interesse dei soci prestatori.