Conto corrente cointestato: quando si considera atto di donazione

3 Giugno 2019, di Alessandra Caparello

La cointestazione di un conto corrente o di un libretto bancario non può considerarsi una donazione. Così la Corte di Appello di Potenza ha emesso una sentenza secondo cui nel momento in cui un soggetto rende il proprio libretto, su cui ha già versato delle somme, cointestato ad un ulteriore soggetto, ciò non vuol dire che è una donazione nei confronti di quest’ultimo soggetto.