Conte: “Su Recovery fund non ci possiamo permettere compromessi al ribasso”

17 Giugno 2020, di Alberto Battaglia

“La decisione politica della Commissione Ue è un obiettivo storico davanti alla peggiore crisi economica da oltre 70 anni , noi non possiamo permetterci liturgie e compromessi al ribasso, non lo permettono le vittime del Covid e le famiglie, i giovani e le imprese che affrontano le consegue economiche e sociali. Per questa ragione politica e morale tutti gli stati membri sono chiamati a decisioni di alto profilo”.
Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un’informativa alla Camera affermando che “l’Italia chiede che la proposta non si discosti dalla proposta della Commissione quanto al volume delle e rimanendo fermo il principio del finanziamento straordinario a lungo termine”.