Conte: “Nel 2021 riforma fiscale e delle politiche attive del lavoro”

13 Novembre 2020, di Alberto Battaglia

“Il 2021 sarà l’anno della riforma fiscale e delle politiche attive del lavoro, bisogna anche intervenire sugli ammortizzatori sociali che sono troppo vecchi”: è questo il piano presentato dal premier Giuseppe Conte, nel corso di un confronto con il segretario della Cgil Landini. Nel frattempo è stata depositata  una prima bozza della Legge di Bilancio che si preannuncia corposa: 243 articoli, suddivisi in 21 capitoli.