Consumi Natale: un italiano su tre spenderà meno di 100 euro per i regali

4 Dicembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – La crisi continua a pesare sui consumi degli italiani, che si apprestano a festeggiare il Natale 2015 all’insegna della sobrieta’.

Secondo una ricerca della Confesercenti, realizzata in collaborazione con Swg, i consumi complessivi – inclusi consumi alimentari, turistici, per i regali e per le altre spese personali – si attesteranno infatti sui 25,6 miliardi, appena 231 milioni in più rispetto allo scorso anno: una variazione all’incirca dello 0,1%.

“La buona notizia – ha detto il segretario generale Mario Bussoni – e’ che il timore di attacchi terroristici non ha avuto gli effetti temuti sui consumi”.

La spesa media delle famiglie per i doni sarà di 256 euro, in linea con lo scorso anno, ma la crisi si sente ancora. Un italiano su tre, infatti, spenderà per i regali un budget massimo di 100 euro.