Confindustria: sfida a due per il dopo Squinzi

11 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) –  E’ ufficialmente partita la corsa alla nomina del successore di Giorgio Squinzi alla guida di Confindustria e i due nomi che circolano nelle ultime ore sono quelli di Vincenzo Boccia e Alberto Vacchi.

Entro il 17 il programma dei candidati ancora in lizza. Lasciano la sfida Aurelio Regina e Marco Bonometti  e proprio quest’ultimo lascia la competizione sbattendo la porta.

“I vincoli imposti ai candidati hanno favorito ‘il professionismo confindustriale’ che ha potuto lavorare indisturbato, tessendo ragnatele e scambiando consensi, come la peggiore politica da noi sempre vituperata. Questo non è nel mio dna (…) O Confindustria cambia marcia da subito, mettendo trasparenza e chiarezza in questa contesa, o non avremo più alcuna ragione per esistere”.