Confindustria: “Rimane tirato il freno del credito bancario”

26 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – L’economia italiana procede ma a passo molto lento secondo quanto rivela il Centro studi di Confindustria. Ancora in stallo il settore del credito bancario.

“L’Italia prosegue ad avanzare lentamente, in linea con le stime Csc, grazie alla domanda sia interna sia estera. Ma rimane tirato il freno del credito bancario e resta l’incognita dei tempi e dei modi delle elezioni generali (…) Per la finanza pubblica la trattativa con la Ue sulla legge di bilancio 2017 è cooperativa, con la reciproca consapevolezza che la priorità è la crescita sostenibile. Per questa occorre portare a compimento il processo di riforme”.