Confcommercio: sale a gennaio il Misery Index

5 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

In crescita il Misery Index Confcommercio (Mic) che a gennaio si attesta a 18,1 punti, in aumento di tre decimi di punto rispetto a dicembre. Si tratta del terzo mese consecutivo che l’indicatore segnala un incremento.

“Il dato – sottolinea l’Ufficio Studi della Confederazione – si inserisce in un contesto che già scontava un rallentamento economico e vede oggi un peggioramento legato all’emergere, da fine gennaio, della crisi sanitaria internazionale“.