13:24 martedì 20 Aprile 2021

Confcommercio: oltre 300mila imprese a rischio chiusura. Pesa l’ombra dell’usura

Sono circa 300mila imprese del commercio non alimentare e dei servizi che rischiano di chiudere i battenti in modo definitivo.  Tra le cause principali ci sono certamente la perdita quasi totale di fatturato e la conseguente crisi di liquidità a cui poi si devono aggiungere le complicanze burocratiche che già in tempi normali affossano l’attività economica ma che in una situazione così eccezionale hanno dato il colpo di grazia.

Uno scenario desolante al quale purtroppo bisogna aggiungere un altro elemento, che nell’ultimo anno è emerso con ancora più forza: l’usura. Così emerge dall’ottava edizione di “Legalità, ci piace!”, la giornata nazionale di Confcommercio dedicata alla legalità alla quale ha partecipato, oltre al presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Breaking news

09:12
Piazza Affari inizia in rosso con Leonardo e Prysmian in vetta

Ribassi frazionari per le borse europee in avvio, all’indomani del meeting della Bce. A Piazza Affari, il Ftse Mib arretra dello 0,5% in area 34.300 punti, con Leonardo (+1,3%), Prysmian (+1,2%) e Moncler (+0,5%) in evidenza mentre calano Stellantis (-1,3%), Hera (-1,2%) e Nexi (-1,1%). Ieri la Bce ha lasciato i tassi fermi, come da […]

07:33
Wall Street: trend settimanale S&P 500, Nasdaq, DJ e Russell 2000 conferma rotazione da hi-tech a blue chip e small cap

La borsa Usa riparte da una sessione negativa che ha visto i sell prendere di mira stavolta anche il Dow Jones.

07:07
Netflix: utili II trimestre in rialzo a $2,15 miliardi, meglio delle attese. Ricavi +17%

L’utile per azione è stato superiore ai $4,74 per azione attesi dagli analisti intervistati da LSEG.

18/07 · 17:40
Piazza Affari in rialzo dopo la Bce, balzo di Iveco

Piazza Affari chiude in rialzo nel giorno della Bce. Euro/dollaro in calo e spread Btp-Bund stabile. In serata focus sui conti di Netflix

Leggi tutti