Confcommercio: Calabria maglia nera dell’evasione fiscale in Italia

26 Luglio 2017, di Alberto Battaglia

L’evasione fiscale, nel Sud Italia, è pari al 19,5% del valore aggiunto: lo rivelano i dati contenuti nel rapporto “Le determinanti dell’evasione fiscale: un’analisi regionale”, a cura di Confcommercio. Nel Nord-est , per fare un raffronto il tasso di evasione si ferma al 12,1%. Secondo le stime di Confcommercio, se tutte le regioni si limitassero a evadere quanto il Trentino, si recupererebbero 42,8 miliardi nel medio periodo. La maglia nera a livello regionale tocca alla Calabria con un livello di evasione sul valore aggiunto al 21,2%, seguita da Campania (20,6%) e Sicilia (19,5%).
Secondo Confcommercio la prima determinante dell’evasione sarebbe la mancanza di deterrenza, seguita dallo scarso senso civico e dalla poca semplificazione.