Confcommercio, ad aprile consumi in calo del 47,6%

18 Maggio 2020, di Alberto Battaglia

Ad aprile i consumi degli italiani sono crollati del 47,6%: è quanto afferma l’Ufficio Studi di Confcommercio, pur avendo stimato una ripresa del Pil 10% rispetto al mese di marzo. Si tratta indubbiamente dell’impatto del lockdown. Rispetto al bimestre marzo-aprile del 2019 il calo dei consumi è arrivato al 38,9%. Il consumi privati sono la principale componente del prodotto interno lordo e il loro calo non può che avere sensibili ripercussioni sul risultato complessivo del Pil.