Confcommercio: a maggio Misery Index sempre elevato

8 Luglio 2020, di Alessandra Caparello

Nel mese di maggio, il Misery Index calcolato da Confcommercio si è attestato su un valore stimato di 39,8.  La disoccupazione estesa si attesta al 31,5% . I prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d’acquisto risultano invariati su base annua.

Permangono condizioni molto difficili sul mercato del lavoro, che rischiano di aggravarsi in autunno.