Commissione Ue “dura” su Brexit: “Nuovo regime non sarà così vantaggioso”

7 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Fronte unito Francia- Commissione europea sulle condizioni di base per l’addio della Gran Bretagna all’Ue. Il presidente Jean Claude Juncker dopo l’incontro col primo ministro francese Bernard Cazeneuve ha detto:

“Sulle questioni essenziali la Francia e la Commissione europea sono d’accordo” affermando che “sulle conseguenze della Brexit, siamo d’accordo che il nuovo regime non dovrà essere altrettanto vantaggioso” di quello attuale” e che “uscire dalla Ue implica che il livello delle relazioni” dei 27 col Regno Unito non deve “riflettere il livello delle relazioni” tra gli stati membri.

Juncker ha aggiunto che con Londra “ci dobbiamo mettere d’accordo sulle modalità di divorzio prima di poter affrontare il regime futuro delle relazioni”.