Commerzbank: utili fermi nel secondo trimestre, target annuale a rischio

7 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Commerzbank ha registrato un utile netto nel secondo trimestre in linea rispetto a un anno fa, grazie a una tassazione più favorevole, ma ritiene a questo punto “significativamente più ambizioso” l’obiettivo di una lieve crescita dell’utile netto per l’intero anno.

Nei tre mesi al 30 giugno l’utile netto risulta pari a 271 milioni di euro, migliore dei 217 milioni previsti dagli analisti e paragonabile ai 272 milioni dello scorso anno. I ricavi risultano pari a 2,129 miliardi nel secondo trimestre, in leggero calo rispetto ai 2,178 miliardi dell’anno prima e ai 2,135 miliardi previsti.

L’istituto mantiene però invariate le previsioni sul giro d’affari, e si attende che i ricavi sottostanti saranno maggiori nel 2019 rispetto al 2018.