Via della Seta: nuovo accordo commerciale Cina-Italia

15 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

PECHINO (WSI) – Previsto per domani a Pechino l’incontro tra il presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni e il premier cinese Li Keqiang, incontro in cui verrà rinnovato il piano d’azione per l’approfondimento della cooperazione economica, commerciale e finanziaria a valere per il periodo 2017-2020.

Parlando al “Belt and Road Forum 2016”, Gentiloni ha affermato:

“La nuova Via della Seta  è una sfida per l’Europa e avrà successo nella misura in cui le economie dei Paesi diverranno più libere e diversificate, e le barriere commerciali ridotte. Con l’Italia che può contare su una posizione privilegiata al centro del Mediterraneo e un grande potenziale su porti e logistica”.

Entro il 2017 in Cina sono previste anche le visite del ministro degli Esteri Angelino Alfano, del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, della ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli mentre in Italia arriverà il segretario del Comitato del Partito comunista di Shanghai (e membro del Politburo) Han Zheng.