Clarida (Fed): “Rialzi dei tassi? Prima dell’inflazione al 2% non ci penseremo neanche”

23 Settembre 2020, di Alberto Battaglia

I decisori della Fed “non inizieranno nemmeno a pensare” di aumentare i tassi di interesse fino a quando l’inflazione non raggiungerà il 2%: è quanto ha affermato il vicepresidente della Federal Reserve, Richard Clarida, irrobustendo la percezione che la banca centrale americana resterà accomodante ancora per lungo tempo.

“I tassi saranno al livello attuale, che è sostanzialmente zero, fino a quando l’inflazione PCE effettiva osservata non avrà raggiunto il 2%”, ha detto Clarida su Bloomberg, “Questo è un requisito minimo, potremmo effettivamente mantenere tali i tassi a questo livello anche” se l’inflazione supera tale livello”, ha detto il vicepresidente della Fed, “inoltre, vogliamo che i nostri indicatori del mercato del lavoro siano coerenti con la massima occupazione”.