Citigroup, conti deludono le attese: titoli prendono la strada dei ribassi

13 Luglio 2018, di Daniele Chicca

La debolezza delle attività creditizie ha pesato sui conti fiscali di Citigroup, il cui fatturato ha deluso le attese nel secondo trimestre. La banca americana ha registrato tuttavia un utile per azione superiore alle stime. I profitti si sono attestati infatti a 1,63 dollari per azione contro l’EPS di $1,56 su cui puntavano in media gli analisti interpellati da Thomson Reuters. I ricavi sono stati pari a 18,469 miliardi di dollari, meno dei 18,512 miliardi previsti da Wall Street.

In seguito alla pubblicazione dei risultati, che ha visto il fatturato espandersi del 2% su base annuale, il titolo della banca perde l’1% nel pre-borsa. I ricavi derivanti dalle attività di corporate-lending si sono contratti del 20% e questo ha controbilanciato la buona prova dei settori clientela istituzionale e global consumer banking.