Cina: torna a crescere produzione industriale, rallenta la caduta dei consumi

15 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

Migliora il quadro macroeconomico in Cina, nei mesi scorsi sotto pressione per via dell’emergenza coronavirus. La produzione industriale in Cina sale del 4,4% annuale a maggio, il top da dicembre ma meno dell’atteso +5% e contro il +3,9% di aprile.

Nello stesso mese, le vendite al dettaglio e gli investimenti hanno subito un’altra contrazione. Le vendite al dettaglio si sono contratte del 2,8% annuale a maggio, dopo il -7.5% di aprile e contro un atteso -2%.

Gli investimenti fissi, che rappresentano il 60% degli investimenti totali, hanno subito una contrazione annuale del 6,3%, dopo il -10,3% di aprile e a fronte di un atteso -5,9%.

Il tasso di disoccupazione a maggio arretra al 5,9% dal 6% di aprile e contro un atteso 6,2%