10:07 giovedì 13 Dicembre 2018

Cina: ritorsioni dopo arresto manager Huawei, fermati due cittadini canadesi

Le ipotesi avanzate nei giorni scorsi su possibili ritorsioni del governo cinese dopo l’arresto in Canada di  Meng Wanzhou, la 46enne direttrice finanziaria di Huawei e figlia del suo fondatore, si sono rivelate corrette.

Due cittadini canadesi sono stati fermati in Cina in quanto sospettati dal Governo cinese di svolgere “attività che minacciano la sicurezza nazionale” di Pechino.

Lo ha confermato il portavoce del ministero degli Esteri cinese Lu Kang aggiungendo che “misure coercitive” sono state prese lo scorso lunedì, “in accordo con la legge”, contro l’ex diplomatico canadese Michael Kovrig e il suo connazionale Michael Spavor.

 

Breaking news

12/04 · 16:39
Usa: fiducia consumatori in calo ad aprile

Ad aprile il sentiment dei consumatori negli Usa ha registrato un calo maggiore del previsto e le aspettative sull’inflazione sono aumentate

12/04 · 14:39
Citigroup: ricavi e utili battono le stime, prosegue la ristrutturazione

Citigroup ha battuto le attese in termini di ricavi netti e utile per azione. Titolo in rialzo nel pre-market Usa

12/04 · 13:58
Wells Fargo: margine di interesse sotto le attese nel 1Q

Wells Fargo & Co ha riportato un margine d’interesse inferiore alle previsioni degli esperti e in calo su base annua

12/04 · 13:54
JPMorgan: ricavi e utili in crescita nel 1Q, delude l’outlook sul NII

JPMorgan registra utili sopra le attese nel 1Q. Delude la conferma del target sul margine di interesse

Leggi tutti